Nella giornata di sabato 27 maggio, Genova ha ricevuto la visita del Papa, che con un succedersi incalzante di appuntamenti –  dislocati in diverse zone della città dalle ore 8 alle 19.30 – ha comportato la mobilitazione delle Forze dell’Ordine, di volontari e delle Aziende dei servizi pubblici.  Anche ASTer pertanto, è stata impegnata su diversi fronti, con circa 40 operatori dedicati appositamente dal 22 al 29 maggio all’approntamento ed al conseguente smontaggio degli allestimenti del Territorio.

Nella giornata poi dell’evento, il personale di ASTer in servizio, per assicurare tutti gli interventi è stato pari a 72 unità tra operai e personale tecnico.

Per quanto riguarda la logistica dell’evento ASTer si è occupata dello smontaggio delle ringhiere esistenti, così come dello spostamento e nuova collocazione di New Jersey che sono stati utilizzati per la delimitazione di aree anche per ragioni di sicurezza; inoltre è intervenuta per il posizionamento di tutta la segnaletica mobile e delle transenne e per gli allacci elettrici provvisori.

ASTer, congiuntamente ad AMIU, ha anche eseguito diversi interventi di pulizia straordinaria del verde.

ASTer infine si è occupata del trasporto e consegna ai volontari, delle migliaia di bottigliette di acque messe a disposizione dagli  sponsor.

Questo il dettaglio del Personale impiegato da ASTer nelle operazioni, durante tutta la giornata del 27 Maggio  :

  • Settore Impianti  Tecnici n° 4 Operai n° 28
  • Settore Verde  Tecnici n° 1 Operai n°   6
  • Settore Strade Tecnici n°  2 Operai n°   6
  • Settore Logistica  Tecnici n° 2 Operai n° 23

Sono stati invece reperibili in servizio per gli allestimenti del Territorio dal 22 al 29 maggio : n° 31 Operai e n° 4  Tecnici, complessivamente distribuiti nei diversi settori aziendali.