Interventi A.S.Ter. su torrenti e rivi minori

Intervento sul Torrente Cerusa

E’ in corso la riprofilatura e la sottomurazione di un tratto dell’argine sinistro , altezza via delle fabbriche, del torrente Cerusa che sottende la pubblica via.
I lavori dureranno ancora sino al 23 dicembre.
La riprofilatura è eseguita da maestranze di A.S.Ter. mentre per completare il ripristino dell’arginatura si è provveduto a coinvolgere una ditta edile esterna.

WP_20151216_010

Eliminazione della vegetazione infestante nel Torrente Chiaravagna

A.S.Ter. sta intervenendo per l’eliminazione della vegetazione infestante nell’alveo del Torrente Chiaravagna .
Il lavoro, che durerà fino a fine mese, consiste nel liberare il letto del fiume da alberi e rovi che con la loro massa imponente potrebbero costituire un potenziale impedimento alla defluenza idrica del corso d’acqua.
L’intervento si svolge a monte di via Domenico da Bissone fino a via Virgo Potens e interessa la sponda destra lungo la quale corre la via comunale.

IMG_0005   WP_20151207_009

Lavori di sgombero tombinatura del rio s.n. in via Carnia

A.S.Ter. tramite ditta terza sta intervenendo nella tombinatura , del rio senza nome, sottopassante via Carnia, provvedendo al suo sgombero e al posizionamento di grigliati di ispezione nell’area di parcheggio, volti a facilitarne la futura manutenzione .
Il lavoro è finalizzato a ripristinare la corretta defluenza idrica del rio in un un’area che ha subito esondazione e conseguente allagamento delle attività commerciali limitrofe.

cantiere via carnia 2  cantiere via carnia1

L’albero di Natale in Piazza De Ferrari

Per il terzo anno, dal Natale 2013, il Comune di Genova si avvarrà della collaborazione del Parco Naturale Regionale dell’Aveto per la tradizionale accensione dell’Albero di Natale di tutti i Genovesi in Piazza De Ferrari .
L’iniziativa presenta in sostanza significativi valori aggiunti sia sotto il profilo ecologico ed educativo, che di positiva immagine per i due enti. Massima visibilità dovrebbe infatti darsi al fatto che la pianta proviene da una foresta del Parco dell’Aveto, a gestione responsabile, e che il suo taglio, lungi dal costituire un inutile sacrificio, deriva da operazioni di miglioramento e riqualificazione dei boschi di un’area protetta, al cui risultato la città di Genova in questo modo contribuisce .
L’allestimento dell’Albero sarà curato da A.S.Ter. che si occuperà dell’addobbo, del montaggio delle luminarie a led e della componentistica elettrica necessaria, della sistemazione di arredo con piante in vaso dello spazio circostante l’albero, allo scopo di proteggerne i tre punti di ancoraggio ed il relativo quadro elettrico, nonché del posizionamento del cartellone augurale.
Anche quest’anno, al termine delle vacanze natalizie, gli operatori di A.S.Ter. provvederanno alla destinazione finale dell’abete, infatti la pianta verrà trasformata in “cippato” che sarà immagazzinato e successivamente utilizzato, per impedire la crescita di vegetali infestanti, nelle aiuole e nei giardini genovesi.
L’accensione avverrà martedì 8 dicembre alle ore 17,30 in Piazza De Ferrari alla presenza del Sindaco, del Presidente e del Direttore del Parco dell’Aveto e con la conduzione di Marco Pepè .
L’accensione sarà preceduta dalle esibizioni del Gruppo Folklorico Città di Genova e della Conte Brass Band.

IMG_0054                 IMG_0050