E’ iniziato l’intervento per l’eliminazione del materiale di sovralluvionamento presente nel fornice sponda centro-sinistra del torrente Bisagno altezza Marassi.
Verranno eliminati mc 2.500 di detriti che saranno trasportati presso l’area di conferimento della Marina Genova Aeroporto a titolo non oneroso. Si tratta di materiale lapideo che è stato depositato dal fiume durante lo scorrimento: con la diminuzione di velocità dell’acqua il torrente deposita il trasporto solido.
Come noto, il lavoro dei fiumi è quello di trasportare “ le montagne al mare”.
Nel nostro caso sappiamo che nell’arco dei secoli l’alveo del Bisagno si è notevolmente ridotto a causa dell’urbanizzazione, ma la natura, quando si scarica in modo improvviso e violento riprende a forza i suoi spazi. L’impegno manutentivo è quello di tenere libero il più possibile l’alveo per permettere alla massa d’acqua di “passare” ed arrivare al mare.
L’intervento eseguito da ASTER durerà circa 10 giorni lavorativi.

aster fine lavori s agata
Nel contempo sono finiti i lavori di riprofilatura del tratto dell’alveo del torrente Bisagno altezza Borgo incrociati. Durante i lavori sono stati allontanati mc 972 di terra, è stato conferito ad Amiu un compattatore di rifiuti urbani vari e avviato al riutilizzo uno scarrabile di materiale ferroso.