WP_20150629_004Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza dell’alveo del Torrente Bisagno all’altezza di Borgo incrociati. L’intervento consiste nell’ eliminazione del materiale di sovralluvionamento e distruzione con relativa rimozione della baracche presenti sotto Ponte Castelfidardo ( St. Agata).
La sponda destra del torrente che fiancheggia il tratto a valle di via Canevari presenta una rigogliosa vegetazione che si appoggia su un terrapieno consolidato da anni di deposito di materiale trasportato del fiume e /o depositato dall’inciviltà umana.
I lavori, che dureranno circa una settimana, prevedono l’eliminazione del terrapieno e dei baraccamenti presenti sotto il ponte.
Infatti l’area sottostante è occupata da baracche che ospitavano 12 persone. Grazie alla fattiva collaborazione del Municipio e della PM si è riuscito a far allontanare i “residenti” potendo così procedere con lo smantellamento delle strutture che, in sinergia con AMIU, verranno posizionate in scarrabili ed avviate a smaltimento.
WP_20150629_002La terra invece dovrà essere compattata in un accumulo per essere caratterizzata, cioè per identificarne le caratteristiche chimiche del materiale e successivamente procedere al suo allontanamento: quindi i cittadini vedranno al centro del greto questo grosso accumulo per circa 10 giorni prima del suo conferimento ad idoneo sito.
E’ stato appositamente scelto di operare in questo periodo dell’anno ove si presume che le condizioni meteo siano stabili.