La città di Genova ha commissionato ad Aster il progetto e la realizzazione di nuovi dissuasori anti-terrorismo, per sostituire i new jersey installati provvisoriamente nella prestigiosa Via Garibaldi, con l’obiettivo di rendere le strade vivibili, senza troppo sottolineare la percezione di un pericolo.

L’Ufficio Progetti di Aster ha ideato un monolite in granito rosa di Baveno, ispirato alla tipologia a blocco e alla sobrietà esteriore dei palazzi genovesi: un cubo con sommità a cuspide, con una base rastremata per la movimentazione, da  aggregare in modi diversi, anche alternato a fioriere, per ottenere in termini di peso e di ingombro una prestazione di sicurezza similare a quello dei new jersey.

All’imbocco di Via Garibaldi i cubi sono stati posizionati a gruppi di due con intercalata una fioriera in terracotta a formare una L; su uno dei due cubi è stata inserita una lastra in acciaio inox con il logo della città di Genova e sull’altro il disegno di un palazzo stilizzato, sempre in acciaio inox.

In seguito all’apprezzamento da parte della Civica Amministrazione e dei cittadini, è stato chiesto ad Aster di far realizzare altri 200 cubi da posizionare in città in occasione del Salone Nautico: non più in granito, dato il costo elevato, ma in cls confezionato con inerti di colorazione simile al granito rosa e finitura sabbiata.

L’operazione è avvenuta a costo zero per la Civica Amministrazione, grazie alla campagna sponsorizzazione dei cubi promossa dal Comune.