Con grande sorpresa leggiamo delle accuse rivolte ad A.S.Ter. da parte dell’ex Presidente del Municipio Levante Giovanni Calisi, relativamente alla presunta asserita carente o addirittura mancata manutenzione ordinaria dell’arredo urbano e della passeggiata Anita Garibaldi di Nervi.
Ci corre l’obbligo di puntualizzare che mai A.S.Ter, nell’espletamento delle attività previste dal Contratto di Servizio in essere con il Comune di Genova, si è sottratta alle normali ricorrenti attività di manutenzione ordinaria.
Manutenzione ordinaria che, in assenza di importanti periodici interventi di manutenzione straordinaria, non è assolutamente in grado di garantire la perfetta fruibilità degli elementi di arredo e decoro presenti.
E ‘ evidente agli occhi di tutti coloro che abitualmente frequentano il sito che i ripetuti atti di vandalismo arrecati alle panchine e l’aggressione degli elementi atmosferici e marini alle stesse e alle ringhiere in ferro, richiedono ben altri interventi di recupero e ripristino che vanno oltre le normali attività di manutenzione ordinaria.
Come più volte correttamente enunciato negli articoli di che trattasi il Municipio Levante ha dato mandato, a vari operatori esterni ad A.S.Ter, di avviare la richiesta attività di straordinaria.
E ciò non per motivazioni di natura tecnica, quali ad esempio presunte carenze di figure professionalmente idonee di A.S.Ter.
Ove , invece, si pensasse di voler coinvolgere A.S.Ter. nell’Operazione, ci dichiariamo sin d’ora assolutamente disponibili e capaci ad intervenire, essendo ampiamente dotati di risorse umane e mezzi d’opera per fronteggiare le necessità e risolvere i problemi.
Il Presidente e Amministratore Delegato
Dott. Ing. Giorgio Fabriani