In data odierna sono iniziati i lavori di ripascimento delle spiagge libere del litorale cittadino di levante.

Il materiale che viene conferito sulle spiagge proviene dal torrente Bisagno, altezza Marassi.

Nell’alveo stesso del fiume il materiale viene selezionato tramite vagliatura per renderlo idoneo al posizionamento in spiaggia.

In precedenza era stata effettuata l’analisi chimica dell’ammasso  i cui risultati sono stati giudicati dall’Arpal congrui per il ripascimento.

Con questa tipologia di lavoro si ha un duplice vantaggio: si elimina dall’alveo del Torrente Bisagno il materiale di sovralluvionamento  che ostacolerebbe il regolare deflusso delle acque e si migliora la fruibilità delle spiagge.

Una delle  finalità di questi lavori è infatti il miglioramento della potenzialità recettiva delle nostre spiagge libere.

A.S.Ter. ha iniziato la serie di interventi con la spiaggia di Boccadasse.

Il lavoro è stato concentrato in due giorni per ridurre il disagio dovuto alla mancata possibilità di fruizione della spiaggia.

Da mercoledì 8 inizieranno i lavori che interesseranno il litorale di Bagnara, di seguito si interverrà sulla spiaggia di via Gianelli (Scalo V) , su quella di Nervi sita alla fine di vai Murcarolo nonché su quella di Caprafico.

Per le spiagge del Bai e di Capolungo, vista l’impossibilità di rifornirle di materiale da terra, verrà utilizzato un pontone.

Se le condizioni meteo-marine lo permetteranno, i lavori si presume saranno ultimati entro il mese di giugno.

A completamento degli interventi sul litorale verranno eseguite le riprofilature delle spiagge di Sturla, Vernazzola e Murcarolo.

boccadasse1boccadasse2