Piazza Sant'Elena

Proseguono i lavori di riqualificazione del centro storico legati al piano Caruggi voluto fortemente dal Comune di Genova (in questo caso ricadono nello specifico progetto Umbre de’ Muri). Questa volta ad essere interessate sono state alcune delle tante piazzette che danno respiro al tessuto urbano.

Piazza Truogoli di Santa Brigida, piazza Sant’Elena, piazza Valoria e piazza Embriaci sono improvvisi spazi di luce fra i palazzi che stretti stretti formano il centro storico di questa nostra straordinaria città e sono state restaurate con dedizione e attenzione al valore storico e sociale che ricoprono.

Piazza Valoria

Piazza Valoria

Proprio per poter “rendere giustizia” alla complessa realtà urbanistica dei vicoli abbiamo formato una “Squadra speciale” formata da maestranze specializzate sulla pavimentazione, che quindi possiedono le capacità per trattare gli spazi con la cura che gli è dovuta. Per tagliare e collocare le pietre del selciato, calpestate da tempo immemore, serve un know how antico – da tramandare alle giovani leve che erediteranno il ruolo in futuro – e un occhio moderno per le nuove tecniche applicabili, sempre nel rispetto della tradizione.

Piazza Truogoli di Santa Brigida

Piazza Truogoli di Santa Brigida

Per queste prime piazze il gruppo ha lavorato ripristinando i disegni originali e ricollocando le pietre esistenti (solo in qualche caso non è stato possibile ma si tratta di eccezioni) aggiungendo complementi d’arredo moderni e funzionali come panchine e fioriere con sistema di irrigazione. Per l’anno nuovo sono già stati annunciati gli interventi di restauro su ben 13 piazze.

 

Piazza Sant'Elena

Piazza Sant’Elena

Piazza Embriaci

Piazza Embriaci